Tutti sappiamo che le feste natalizie sono l’epoca dell’anno preferita dai bambini. C’è l’atmosfera natalizia, ricevono vari regali, possono stare insieme a tutta la famiglia e vivere un sacco di situazioni emozionanti. Anche noi adulti ci circondiamo di eccessi e di momenti di totale relax, cosa che concede ai bimbi l’impressione di avere tutta la libertà del mondo. Bibite zuccherate, dolciumi, pandori, panettoni, marzapane, torroni, cioccolatini ecc. che possono compromettere la salute orale dei bambini.

Bimbo con cappellino di natale mangia pandoro

Quando parliamo degli eccessi di Natale, automaticamente, pensiamo a tutti i chili che potremmo prendere durante le festività. Tuttavia, esiste un altro problema altrettanto importante: la salute buccodentale.

Per far sì che né i tuoi denti, né, tanto meno, quelli di tuo figlio, soffrano più danni del normale durante queste feste natalizie, ti voglio lasciare alcuni consigli da seguire.

1. Assicurati che si lavi i denti

Il fatto di mangiare e cenare fuori di casa, molto spesso, in questi giorni può diventare una scusa per non lavarsi i denti. Anche il fatto di arrivare esausti la sera può far dire “vabbè i denti li laviamo domani”, come se non fosse una cosa poi così importante. Invece, il lavaggio denti non è un’azione rimandabile. Ricordagli l’importanza di farlo e porta uno spazzolino da viaggio sempre con te.

2. Avvertilo dei pericoli di mangiare cibi duri e appiccicosi

Durante le feste natalizie, noi dentisti, riceviamo molte chiamate in urgenza per denti fratturati, otturazioni saltate, corone e brackets staccati. Per evitare che ciò accada, è importante che sia tu che tuo figlio facciate attenzione a mordere i torroni e la frutta secca, insomma tutte quelle cose dure e appiccicose tipiche del Natale. Particolare attenzione deve riporre chi ha l’apparecchio fisso, dato che le stelline si possono staccare con maggiore facilità.

3. Proponi alternative alle bibite

Le bibite zuccherate e gassate danneggiano lo smalto e aumentano il rischio di soffrire di carie dentale e/o sensibilità. Prepara succhi naturali, spremute, centrifughe o frullati con latte e la frutta che più piace a tuo figlio. Sono delle alternative altrettanto o più gustose, ma soprattutto più salutari.

4. Controlla il consumo di dolci

In questi giorni, i bambini possono trovare per casa un’infinità di dolci, sono come dei segugi 🐶. Stabilisci delle norme e stringi dei patti con tuo figlio. Ad esempio, puoi concedergli i dolci che vuole, ma dopo i pasti principali, in modo che, successivamente si possa lavare i denti. No al continuo mangiare cioccolatini e schifezze varie una dopo l’altra. E ricorda, la soglia critica di ingestioni di zucchero al giorno per evitare l’apparizione della carie dentale è 3!

5. Abituali ai controlli regolari dal dentista

Se il bambino si abitua, fin da piccolo, a controlli regolari dal dentista, sarà meno probabile che sviluppi patologie orali e dentali perché si potranno prevenire. In più si potrà lavorare sul concetto di nido dentale. Il mio consiglio però è di assicurarti che nella clinica ci sia un odontopediatra, ossia un dentista specializzato nelle cure dei più piccoli che saprà adottare tecniche di gestione del comportamento speciali e adatte a ogni occasione.

Un dolce Natale a tutti 🎅🏽🎄