Molti bambini non capiscono l’importanza di lavarsi i denti e per questo, molto spesso non hanno voglia di dedicarsi a questa procedura.

Quante volte, voi, come genitori, avete detto a vostro figlio “lavati bene i denti, se no poi ti marciranno/cadranno/ti verranno le carie?” Vi devo, purtroppo, redarguire perché, la maggior parte delle volte, con le minacce, non si ottiene nulla.

Bambina lava i denti con spazzolino manuale

È vero, fermarsi a spiegare dettagliatamente perché è importante lavare i denti richiede tempo e, magari, per chi non è del settore, risulta anche un po’ difficile.

Quindi, come spiegare l’importanza di lavarsi i denti?

Alcune informazioni, su come motivare vostro figlio a lavarsi i denti, le trovate in un articolo che avevo scritto in precedenza e che vi lascio qui. Ora, però, vi voglio illustrare alcuni metodi per far sì che il vostro bimbo comprenda perché è importante prendersi cura della propria bocca.

Innanzitutto vi consiglio sempre di usare il gioco come metodo d’insegnamento. Ai piccoli risulta sempre divertente e sono spinti a partecipare attivamente e a imparare giocando.

Elimina i mostriciattoli dalla bocca

La prima attività che vi propongo è molto semplice e la potete replicare anche a casa con pochi strumenti.

Il primo step consiste in cercare un’immagine di una bocca in cui siano visibili i denti e la lingua; potete farla scegliere al bambino in modo che sia più motivato a mantenerla pulita dato che è qualcosa che gli piace.

Dopo aver selezionato l’immagine, dovete stamparla e plastificarla. Poi prendete un pennarello da lavagna (i pennarelli normali non vanno bene perché non si possono cancellare) e disegnate in tutta la bocca dei batteri/mostriciattoli, come nella foto qui sotto.

Bocca con denti e lingua e batteri

Da qui in poi, inizia l’attività vera e propria. Consegnate al vostro bimbo uno spazzolino e ditegli di sfregare forte i dentini e la lingua per eliminare i mostriciattoli. Volete vedere come? Eccovi un video.

In questo modo i più piccoli capiranno l’importanza di lavarsi i denti e vedranno relamente che, spazzolando la bocca, i batteri, germi e mostriciattoli se ne vanno.

Fai risplendere i tuoi denti

Questa è un’altra attività molto utile per i bimbi. Consiste nell’utilizzo di un rivelatore di placca, ossia una sostanza che va a colorare la placca presente sui denti, per far capire ai bimbi dove devono spazzolarsi. Lo potete acquistare tranquillamente in farmacia oppure lo trovate online.

La pastiglietta rivelatrice di placca va data al bambino prima del lavaggio denti e va fatta scogliere in bocca come se fosse una caramella. I suoi denti, quindi, si coloreranno di rosso, se sono sporchi, e lui, con lo spazzolino dovrà farli tornare bianchi.

Questo metodo è utile anche per i bimbi un po’ più grandicelli e per gli adolescenti, che magari pensano di aver pulito correttamente i denti, ma che, invece, stanno lasciando indietro zone della bocca senza accorgersene.

Per i bimbi più piccoli, può aiutare voi genitori, può segnalarvi dove i vostri figli non riescono bene ad arrivare e quindi le zone che dovreste pulire voi.

In questo modo, sia voi che i vostri bimbi vedrete i progressi e vi renderete conto che spazzolare i denti realmente serve!

Perché è fondamentale spiegare fin da piccoli l’importanza di lavarsi i denti?

Sono dell’idea che i bambini vanno educati fin dai primi mesi di vita a prendersi cura della propria persona. Un aspetto importante, ma che molto spesso viene tralasciato, è proprio la bocca.

Infatti se fin da piccoli ci prendiamo cura della salute orale dei bambini, meno saranno le patologie che svilupperanno nella loro bocca. Dobbiamo puntare tutto sulla prevenzione e meno sui trattamenti. Tutti insieme, genitori, bimbi e noi odontopediatri, dobbiamo formare una squadra per instaurare abitudini salutari anche ai più piccolini. E non importa il tempo che spenderemo, sarà un investimento per un futuro migliore e sicuramente più sano.