Anche la tua lingua può essere un indicatore di positività al Covid-19. Andiamo a scoprire quali sono quei sintomi, spesso sottovalutati e meno noti, che ti potrebbero far sospettare di essere contagiato.

Le manifestazioni più frequenti dell’infezione SARS-CoV-2 comprendono: febbre, tosse secca, difficoltà respiratoria, fatica. Meno frequentemente, invece, possono comparire perdita del gusto e dell’olfatto e sintomi gastrointestinali (diarrea, nausea e vomito). Una percentuale elevata di pazienti può sviluppare polmonite, spesso bilaterale, che può generare insufficienza respiratoria e necessità di assistenza respiratoria in più del 6% dei casi.

Tuttavia, il Covid presenta anche, oltre a questi sintomi più classici, manifestazioni cutanee e orali.

Lingua con Covid

Manifestazioni cutanee

Le manifestazioni cutanee a inizio pandemia si osservarono in un numero di casi, dovuto forse al fatto che si prendevano in considerazione i sintomi più gravi. Attualmente, però, lesioni come quelle delle foto qui sotto si possono osservare in quasi il 50% dei pazienti ricoverati.

Manifestazioni orali e lingua Covid

In uno studio condotto a Madrid, su un totale di 666 pazienti affetti da Covid-19, confermato con test PCR o con presenza di una polmonite bilaterale, il 27.5% presentava manifestazioni orali.

Il 5.3% dei pazienti riferirono inoltre sensazione di bruciore della bocca; si riportarono anche, con frequenza, alterazioni del gusto.

Pertanto, l’esame della cavità orale merita un’attenzione specifica. Se noti uno di questi segni riportati nelle fotografie qui sopra, in particolare la cosiddetta lingua Covid, ti consiglio di realizzare un tampone per escludere la positività. Lo stesso vale per te collega che stai leggendo. Se in un paziente noti queste manifestazioni, che non sono imputabili a una causa ben definita, derivalo presso un centro diagnostico.

Voglio infine ribadire ancora l’importanza di prendersi cura della propria igiene orale, ancor di più in questo periodo, e qui scoprirete il perché!

Bibliografia

Carrascosa JM, Morillas V, Bielsa I, Munera-Campos M. Manifestaciones cutáneas en el contexto de la infección por SARS-CoV-2 (COVID-19). Actas Dermosifiliorg. 2020 Nov; 111(9): 734–742.

Nuno-Gonzalez A, Martin-Carrillo P, Magaletsky K, Martin-Rios MD. “Prevalencia de manifestaciones mucocutáneas, hallazgos orales y palmoplantares en 666 pacientes con neumonía por COVID-19”. Br J Dermatol. 2021 Jan; 184(1): 184-185.