donna con spazzolino e raschialingua

Non tutti si dedicano alla pulizia della lingua, ma se sei curioso su come e perché farlo, continua a leggere l’articolo.

La tua bocca è uno dei posti più favorevoli per la crescita batteriana, dato che è un luogo oscuro, umido e bagnato; ciò crea un ambiente perfetto dove i batteri possono vivere e nutrirsi dei resti di cibo. Infatti ci sono billioni di batteri che popolano la tua bocca proprio adesso, ricoprendo denti e lingua.

“I batteri si accumulano maggiormente nelle zone della lingua comprese tra le papille gustative e altre strutture linguali”, spiega il Dottor John D. Kling. “Non è liscia. La lingua presenta fissure ed elevazioni su tutta la superficie e i batteri si nascondono in queste aree fino a quando non vengono rimossi”.

Gli sciacqui non bastano

Quindi, che cos’è questa patina bianca che si crea sulla lingua? Non è solamente saliva innoqua, dice Kling. È invece un biofilm, ossia un agglomerato di batteri che si attaccano sulla superficie della lingua. Sfortunatamente, sbarazzarsene non è così facile come bere acqua o fare gli sciacqui.

“È difficile uccidere i batteri presenti nel biofilm perchè, per esempio, quando si fanno gli sciacqui solamente le cellule più esterne del biofilm vengono distrutte,” dice Kings. “Le cellule al di sotto della superficie sopravvivono.”

Questi batteri possono portare a un’alitosi e possono anche causare danni ai denti. Per questo, è necessario rimuovere fisicamente i batteri con lo spazzolino.

Come pulire la lingua?

Dopo aver spazzolato accuratamente i denti devi occuparti della pulizia della lingua.

La parte anteriore si pulisce relativamente da sola, ma rimuovere i batteri dalla parte posteriore è vitale. Per farlo, non è necessario usare altro dentifricio giacchè la lingua sarà cosparsa da quello derivante dal lavaggio dei denti. Apri per tanto la bocca e tira fuori la lingua, poi, con lo spazzolino posizionato in orizzontale inizia a spazzolare da dietro in avanti e da un lato all’altro.

Donna con spazzolino che lava la lingua

Alcuni spazzolini sono dotati di un nettalingua sulla parte posteriore ed è possibile anche acquistare dei raschietti linguali, ma per la maggior parte delle persone le setole dello spazzolino vanno bene e non esiste evidenza scientifica sul fatto che i raschietti linguali siano più efficienti che il semplice spazzolino.

Al principio la pulizia della lingua ti potrà generare una leggera sensazione di nausea, ma, non demordere, inizia spazzolando solo la punta e poco a poco portati verso la zona posteriore senza mai arrivare troppo in fondo. Vedrai che ti abituerai e noterai un miglioramento e una sensazione di alito fresco.

Con quale frequenza spazzolare la lingua?

La pulizia della ligua deve entrare a far parte della tua routine di igiene orale quotidiana e deve essere eseguita almeno due volte al giorno, generalmente al mattino e prima di andare a dormire. Se a metà giornata senti la bocca secca o hai un alito cattivo prova a spazzolare nuovamente la lingua.

5 ragioni per cui spazzolare la lingua è importante

  1. Elimina i depositi che causano l’alitosi. Come abbiamo già detto, la lingua è un organo sul quale si accumulano numerosi batteri. Spazzolare la lingua regolarmente ti permette di eliminare efficacemente i germi causanti il cattivo odore.
  2. Riduce il rischio di malattia parodontale. I depositi batteriani sulla lingua possono portare all’infiammazione delle gengive e alla conseguente gengivite e, se non trattata, alla successiva parodontite.
  3. Esalta i sapori. Pulendo la lingua e rimuovendo i depositi di placca batteriana sarai in grado di apprezzare i veri sapori degli alimenti senza avere quella patina che ti altera il senso del gusto.
  4. Riduce il rischio di afte orali. Le afte orali sono un’infezione comune della cavità orale causata generalmente da una presenza esagerata di funghi. Appaiono, per tanto, delle lesione bianche sulla mucosa e sulla lingua. Spazzolare la lingua e diminuire quindi il numero di germi può evitare la loro apparizione.
  5. Incrementa il tuo livello immunitario e la tua salute digestiva. La lingua fa parte della prima linea di difesa del sistema immune. Raschiare o spazzolare la lingua previene che le tossine vengano assorbite e circolino per tutto il corpo.

L’alitosi è ancora un problema?

Pulire la lingua, di solito, fa sì che l’alitosi scompaia, ma se continua ad essere un problema, consulta il tuo medico o dentista. Il tuo problema potrebbe essere più serio. L’alitosi può essere causata da: carie, infezioni della bocca, del naso, dei seni o del torace, medicinali, diabete e altre malattie.

La pulizia della lingua è una facile aggiunta alla tua routine dentale. Rendila un’abitudine quotidiana.